Water Marble Nail Art Senza Acqua!

Per le ragazze le unghie sono un motivo di vanto e di bellezza che le contraddistingue l'una dall'altra. Esistono un'infinità di effetti applicabili come ad esempio: le unghie trapuntate, le unghie di velluto, le unghie effetto specchio, con i pois, con strass oppure come in questo caso il Water Marble.

Questa tecnica è stata originariamente creata da nail art artist nei saloni di bellezza giapponesi. Nel 1990, è stata resa popolare da pubblicazioni commerciali rilasciate da centri commerciali a Chiba, in Giappone. Nel 2010, la water marble nail art è stata adattata per decorare unghie artificiali e gel, ed è spopolata grazie alle riviste. Sicuramente è una delle tecniche di nail art più complicate rispetto ad altre che si vedono in giro, ma il risultato finale è del tutto invidiabile e personalizzato, quindi come si suol dire il gioco ne vale la candela. Esistono tantissimi video tutorial sul metodo di applicazione di tale effetto, in questo video, ad esempio, si applica l'effetto marble ma senza l'uso dell'acqua.

Ebbene si, anche senza dover impiastricciare le mani è possibile realizzare quest'effetto e personalizzarlo a piacimento, ed in maniera molto semplice e veloce. Per il procedimento non occorrono chissà quanti scrumenti, ma semplicemente due smalti con colori a vostro piacimento. Forse a primo impatto non risulterà come la water marble originale, ma essendo facile da riprodurre vi conquisterà da subito.

Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!